venerdì 6 settembre 2013

Il profumo del mare

E' il sei settembre.
Io lunedì inizio scuola e le giornate si sono già accorciate
Non ci credo, è un incubo


Mi scuso per l'ennesima assenza.


Dal concerto di  Jovanotti a Padova 
alle corse sulla spiaggia, fin troppo affollata 


Dal vino bianco alle risate
Dalle mille foto (che-vi-mostrerò-ve-lo-giuro) all'armadio troppo vuoto 


Un'estate che ricorderò, nel bene e nel male.
Cambiamenti che ti segnano, ma che andavano fatti
Esperienze sempre nuove, persone meravigliose.


La musica, il caldo, l'acqua salata.
Un rossetto rosso, una camicia bianca, la valigia da fare
Il diario nuovo, le Jeffrey


I tatuaggi, gli amici e i fiori
La sveglia che non esiste più, i baci mancati
Le farfalle nello stomaco
AMORE



Le conchiglie (che-non-bastano-mai)
Gli occhiali da sole e l'abbronzatura
Il profumo del mare, le stelle



Grazie a chi c'era e a chi ha reso questi tre mesi fantastici.
Grazie a te, a me e a noi
Grazie


Nessun commento:

Posta un commento